Si apre la 71esima edizione di San Remo e “quest’anno il cuore batte più forte rispetto all’anno scorso”. Palesemente emozionato, Amadeus scende le scale del palco dell’Ariston e apre questa edizione straordinaria del Festival della Canzone italiana. “Mai avrai pensato che fosse possibile”, confessa, ma “oggi Sanremo riparte”. 

Un festival “fatto pensando al Paese reale, quello che sta lottando per ritrovarsi” continua il conduttore e direttore artistico che afferma di aver scoperto “che la normalità è una cosa straordinaria, e per ritrovarne un po’ abbiamo lavorato in maniera straordinaria”.

Il conduttore e direttore artistico ringrazia tutti quelli che lo hanno aiutato nell’impresa e parte l’applauso registrato, perché quest’anno, per la prima volta, le poltrone del teatro sono vuote.

Al fianco di Amadeus, per tutta la durata del Festival, la giovane attrice Matilda De Angelis.

I primi tredici Big in gara, i primi quattro Giovani (promossi alla semifinale di venerdì Folcast e Gaudiano, bocciati Avincola e Elena Faggi), i tormentoni di Fiorello che gioca con le poltrone vuote,  molto show e tanta cautela, caratterizzano la prima serata. Attesissimo, arriva in smoking Zlatan Ibrahimovic, ospite fisso di tutte le serate del Festival: 

Torna all’Ariston Diodato con Fai rumore con cui ha vinto un anno fa, canzone diventata poi “l’inno dei balconi”, arriva Alessia Barani, l’infermiera il cui volto segnato dalla mascherina divenne la foto simbolo dell’impegno degli operatori sanitari contro il coronavirus. Sul palco anche una travolgente Loredana Bertè,.Amadeus lancia un appello per Patrick Zaki, lo studente e attivista arrestato e detenuto al Cairo dal 7 febbraio dello scorso anno: “Possiamo solo augurarci che torni libero e che torni a studiare nella sua Bologna”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi