Pasqua agli Uffizi: capolavori raccontati in video e mostre virtuali.Per festeggiare la festività alle porte insieme agli appassionati d’arte, le Gallerie degli Uffizi, tra i primi musei italiani ad andare online dopo la chiusura dovuta all’emergenza del coronavirus, lanciano nuovi appuntamenti virtuali.

Grazie alle iniziative di istituzioni d’arte in tutto il mondo bellezza e cultura arrivano direttamente nelle nostre case.

Da giovedì 9 a lunedì 13 aprile, cinque capolavori dedicati alla Pasqua saranno protagonisti di un tour in compagnia di specialisti, tra gli Uffizi e Palazzo Pitti, da seguire attraverso dei video pubblicati giorno dopo giorno sulla pagina Facebook del museo fiorentino.

Si parte il 9 aprile, dalla Galleria d’arte moderna a Palazzo Pitti con l’Ecce Homo, l’opera più celebre di Antonio Ciseri ( 1821 -1891) spiegata da Cristian Spadoni. Il giorno dopo appuntamento agli Uffizi, nella prima sala della Galleria delle Statue e delle Pitture, dove Paola Burberi illustrerà la Croce sagomata con scene della Passione di Cristo, opera di un artista duecentesco noto come “Maestro della Croce 432”.

Sabato si torna a Palazzo Pitti, nella Galleria Palatina, per ammirare il Compianto sul Cristo morto di Fra Bartolomeo insieme a Maria Spanò. Il giorno di Pasqua, l’incontro clou: con Rubens e il suo luminoso Cristo risorto, raccontato da Monica Alderotti. Lunedì di Pasquetta si chiude con la Cena in Emmaus di Pontormo, una delle opere del maestro fiorentino custodite agli Uffizi, che sarà illustrata da Alberica Barbolani da Montauto.

In questi giorni, sul sito del museo, si può visitare una mostra virtuale a tema: Il racconto della Pasqua, una raccolta di 42 immagini in alta definizione per ripercorrere la Passione, la Morte e la Resurrezione di Gesù interpretati da Tiziano, Perugino, Rubens e altri Maestri delle Gallerie degli Uffizi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *