Home > ARTE > Capalbio Libri. Il piacere di leggere. Dal 29 luglio al 5 agosto XI Edizione del festival torna in piazza Magenta.

Capalbio Libri. Il piacere di leggere. Dal 29 luglio al 5 agosto XI Edizione del festival torna in piazza Magenta.

Torna a Capalbio, da sabato 29 luglio a sabato 5 agosto 2017, il festival sul piacere di leggere “Capalbio libri”. La manifestazione, ideata da Andrea Zagami, con la direzione editoriale di Denise Pardo, organizzata dall’agenzia di comunicazione integrata Zigzag in collaborazione con il Comune di Capalbio, si svolgerà come di consueto in Piazza Magenta, cuore del grazioso borgo medievale, con inizio alle ore 19:00. Doppio appuntamento martedì 1° agosto alle 19:00 e alle 21:30.

Tra gli ospiti che saliranno sul palco durante le otto serate : il direttore del tg di La7 Enrico Mentana, il direttore de l’Espresso Tommaso Cerno, il conduttore televisivo Sandro Ruotolo, il Ministro della Difesa Roberta Pinotti, il Ministro dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini e il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.
La principale novità di questa undicesima edizione sarà un appuntamento interamente dedicato al piacere di leggere con la partecipazione del Ministro Dario Franceschini e della scrittrice ed editrice Teresa Cremisi. IL FESTIVAL – “Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere”, e’ nato nel 2007,  con l’ intento di sperimentare nuovi modi per la promozione di libri e lettura, con la partecipazione di giornalisti, personalità della cultura e della politica.
A presentare l’edizione 2017 , sarà la talentuosa Marta Mondelli, scrittrice,attrice, e regista che si alternerà anche nella lettura di brani dei libri in programma, con Irene Grazioli Fabiani e Lilly Adriana Franceschetti entrambe attrici. Come ogni anno, ad aprire la rassegna nella serata d’apertura di sabato 29 luglio ci sarà il Sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori, che ha fortemente voluto la manifestazione.
Il titolo della rassegna di quest’ anno è “TEMPI SOSPESI” , a sottolineare l’ambivalenza del vecchio e del nuovo, la consapevolezza della transizione senza sapere bene quale sarà la destinazione. Questo e’ il filo conduttore degli otto libri scelti con Andrea Zagami, fondatore e direttore del Festival.
A condurre il dibattito tra autori e ospiti saranno il direttore editoriale del festival Denise Pardo, l’editorialista economico Ferdinando Giugliano, l’editorialista de Il Sole 24 Ore Mario Platero, l’editorialista de l’Espresso Bruno Manfellotto, il volto del tg di La 7 Gaia Tortora, il direttore de l’Espresso Tommaso Cerno, la responsabile della struttura Rai Quirinale Mariolina Sattanino, l’editorialista del Corriere della Sera Pierluigi Battista.
I temi scelti spaziano dall’attualità, alla politica, dall’economia, ai mali del sistema, l’Unione europea, il terrorismo, il ritorno del tribalismo fino ai passaggi dell’amore. Con una tappa importante: una conversazione sul piacere della lettura.
Con questo Festival Capalbio vuole porre le sue fondamenta sulla cultura, un terreno fertile per crescere sani, sospesi nel tempo e nella leggerezza che la lettura restituisce.

Francesca Di Giampietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi